Seleziona una pagina

Per reset metabolico si intende quell’insieme di azioni volte ad aumentare il metabolismo basale di una persona. Una buona dieta per resettare il metabolismo e la giusta attività fisica possono dare una svolta alla tua vita. In questa guida vedremo che cos’è il reset metabolico e quale può essere una buona dieta per attivare il metabolismo.

reset-metabolico

Uno dei problemi più frequenti di chi ha uno stile di vita sedentario e l’incapacità di dimagrire nonostante le diete ipocaloriche. Secondo recenti studi falliscono l’80% delle diete raccomandate dagli specialisti. Se sei su questa pagina è perché probabilmente hai già provato a perdere peso, ma c’è come un blocco metabolico che ti impedisce di eliminare massa grassa. Niente paroloni: per quanto tu possa mangiare poco, il peso non cambia e il grasso in eccesso non va più via.

Che significa reset metabolico

In realtà il termine è usato in maniera piuttosto impropria. E’ impossibile resettare il metabolismo e ricominciare da zero. Il tuo organismo si è formato in base al tuo stile di vita: alimentazione, attività fisica e genetica ne hanno disegnato i lineamenti in maniera più o meno marcata.

Invece di far riferimento al termine “reset metabolico”, parliamo di risveglio metabolico, inteso come quell’insieme di accorgimenti e pratiche giornaliere che permettono di accelerare il metabolismo. In questo modo l’organismo brucia quotidianamente più calorie, andando ad intaccare più facilmente le riserve di grasso.

Reset metabolico e dieta ipocalorica

Una delle convinzioni più sbagliate che abbiamo ereditato dalla vecchia cultura nutrizionale dello scorso secolo è che mangiare poco fa dimagrire. Se questo è vero perché il deficit calorico causa il dimagrimento, bisogna anche considerare la reazione del nostro organismo ad un’alimentazione scarsa, poco bilanciata e incompleta.

Il tuo corpo è una macchina che si adatta alle situazioni esterne per cui:

  • in tempi di carenza di cibo, decelera i processi energetici favorendo l’accumulo di riserve, cioè grasso;
  • in tempi di abbondanza di cibo, accelera i processi smaltendo le inutili riserve e non accumulando grasso.

Nel momento in cui ti riduci drasticamente le calorie introdotte e lo fai senza la supervisione di un nutrizionista professionista, rischi di lanciare un segnale sbagliato al tuo organismo che interpreta questa fase come una carestia. Quindi il metabolismo rallenta e inizi paradossalmente ad accumulare più riserve.

Prodotti per riattivare il metabolismo

Prima di capire come curare l’alimentazione e cosa mangiare per generare questo famoso effetto di reset metabolico, quali sono i migliori prodotti naturali allo scopo.

Active T5 Plus

active-t5-acceleratore-metabolismo

E’ uno dei prodotti più venduti in Europa proprio per la sua azione specifica sul metabolismo. Viene consigliato per sentirsi più energici o per bruciare grassi più velocemente e per questo è perfetto per atleti professionisti e principianti o per chiunque voglia perdere peso in modo sano e naturale.

Non ha controindicazioni visto che è naturale al 100% e contiene caffeina e aminoacidi, preziosi per ripristinare i livelli energetici e per la salute muscolare. In commercio è molto difficile da trovare perché lo commercializza solo Medimax che ha il brevetto sulla formula utilizzata.

GUARDA L’OFFERTA >


Caffè Skinny

caffe-metabolismo

Invece di assumere il solito caffè al mattino, la Ortte ha prodotto un caffè dedicato al risveglio metabolico mattutino. Oltre al normale caffè tostato che sei abituato a prendere, in questa confezione trovi all’interno anche chicchi di caffè verde, acido clorogenico, clorella, ginseng, spirulina e matcha Tea.

E’ un infuso naturale energizzante e ricchissimo di antiossidanti naturali. E’ un trattamento di 28 giorni che ti aiuterà ad accelerare il metabolismo in modo sano e naturale. Non ha problemi di controindicazioni dato che è un prodotto interamente naturale.

GUARDA L’OFFERTA >


Proto-col thermo-lite

termoslim-metabolimo

Un prodotto per il metabolismo di recente formulazione che genera sul nostro organismo un effetto termogenico. Questo significa che, utilizzando i giusti ingredienti naturali, poche compresse al giorno ti aiuteranno ad aumentare la temperatura del corpo in maniera impercettibile, ma sufficiente per bruciare grassi più velocemente. Bastano 2 capsule al mattino e 1 al pomeriggio.

GUARDA L’OFFERTA >


Alimentazione per il reset metabolico

Se è vero che un buon integratore naturale può aiutarti ad accelerare i processi metabolici, c’è anche da dire che senza una buona dieta equilibrata e ben bilanciata non otterrai mai alcun tipo di risultato. Soprattutto se non inizi seriamente a pensare di fare un po’ di attività aerobica.

Come ti abbiamo promesso ecco 10 consigli che puoi mettere in pratica ogni giorno per velocizzare il metabolismo:

1. Non saltare mai la colazione

E’ il pasto più importante in cui bisogna ristorare il corpo dopo il digiuno notturno e caricarlo con le giuste energie per affrontare la giornata.

2. Segui uno schema piramidale

Aabbondante al mattino e poi pasti sempre meno calorici con il passare della giornata. La cena deve essere quella più leggera.

3. Bevi almeno 1,5 litri di acqua al giorno

Mantenere il corpo idratato favorisce un miglioramento delle condizioni di salute generali. La pelle è più sana e lucida, l’apparato gastro-intestinale ne giova e i muscoli possono lavorare meglio.

4. Niente più cibo spazzatura

Niente più patatine o snack dolci o salati di distributore. Sono ricchi di edulcoranti, coloranti e conservanti e le materie prime sono di scarsa qualità.

5. Evita prodotti raffinati o lavorati

Soprattutto le farine bianche 00 subiscono dei trattamenti che le impoveriscono di numerosi nutrienti fondamentali per la nostra salute. Scegli farine integrali o di almeno di tipo 1.

6. Cereali e carboidrati integrali

Riso, pane, pasta, cereali fanno parte della nostra alimentazione quotidiana e guai a privarcene. Tuttavia per abbassare l’indice glicemico e dare una spinta al metabolismo è importante sceglierli integrali. Il maggiore contenuto di fibre infatti abbassa l’indice glicemico e si induce l’organismo ad accumulare meno grasso.

7. Riduci la carne rossa

Molti regimi alimentari oggi fanno a meno della carne ed alcuni di questi non hanno particolari problemi di carenze proteiche, come quello pescetariano. Se però non vuoi rinunciare alla carne, consuma quella rossa 1 volta a settimana e quella bianca non più di 2 volte.

8. Meglio i grassi mono e poli-insaturi

preferisci i grassi mono e poli-insaturi – vengono chiamati grassi buoni perché sono in grado di ridurre i trigliceridi e il colesterolo cattivo. Si trovano nel pesce azzurro, nella frutta secca e nei semi. Scegli sempre olio extra vergine di oliva di qualità, ricco di omega 6 e preziosi antiossidanti.

9. Non trascurare gli allenamenti

Oltre all’alimentazione, per generare un effetto reset metabolico è necessario stimolare il corpo con la giusta attività fisica. E’ inutile iscriversi in palestra per fare solo sollevamento pesi. Bisogna curare innanzitutto l’attività aerobica: corsa, cyclette, ellittica, step e salto della corda. E’ importante aumentare il numero di pulsazioni per stimolare la sintesi dei grassi.

10. Non avere fretta

Resettare il metabolismo, come si dice oggi, non è facile e soprattutto richiede tempo perché si tratta di una modifica strutturale del tuo organismo. Per questa ragione sii paziente e prosegui con la tua alimentazione e l’attività fisica. Dopo 1 mese vedrai i primi risultati sulla bilancia e dopo 3 vedrai le prime vere e proprie trasformazioni del corpo che si adatterà al nuovo stile di vita.

Condividi questo articolo

FacebookWhatsAppGoogle+LinkedInPin It